Buongiorno da Matera2019 !
L’incontro tra le associazioni culturali locali del 24 Luglio 2009 al Palazzo Lanfranchi, malgrado il caldo estivo, è stato un inatteso successo. Grazie, dunque, per la vostra partecipazione.
Grazie ancora a tutti coloro che non sono potuti essere presenti ma che ci hanno comunque comunicato il loro sostegno e futura partecipazione.
Grazie anche a coloro che – attraverso il silenzio, i contenuti e le modalità delle critiche dirette, indirette, fondate o infondate – ci hanno dato degli input per riflettere ulteriormente sullo stato di speranza/rassegnazione con il quale inevitabilmente la candidatura di Matera a Capitale europea della Cultura deve fare i conti.

L’incontro del 24 Luglio 2009 è stato un punto di partenza, non di arrivo: in questo ci ha dato una forte carica di responsabilità perché abbiamo sentito che l’obbiettivo collettivo che è mancato a Matera in tutti questi anni è stato colto da tutti voi. Abbiamo cosi percorso, da quel giorno, altri passi verso Matera 2019…

Il silenzio estivo non è significato inazione: lavorando in sordina eccoci alla prossima tappa che apre sulla città “una porta verso Matera 2019”, inaugurando il programma di eventi culturali “Cadmos” il 17 ottobre 2009 alle ore 20 in Piazza del Sedile: la video-artista siciliana Mariagrazia Pontorno, invitata dall’associazione Matera 2019 per dare inizio al viaggio di Cadmos, ha creato per la candidatura della città una video-installazione che si articola in otto luoghi degli antichi rioni Sassi di Matera, in cui attraverso un lavoro sulla memoria degli abitanti dei Sassi e una rielaborazione del paesaggio naturale e antropizzato, vengono proiettate immagini che sintetizzano e riproducono scorci dell’antica città scavata nella roccia di tufo.

Si tratterà dunque di iniziare la serata con la presentazione di Cadmos e del lavoro della Pontorno per poi proseguire passeggiando nei Sassi alla scoperta delle proiezioni dell’artista che faranno apparire i Sassi ai suoi abitanti e ai visitatori, nuovi, diversi: la proiezione dell’irreale sul reale, del presente sul passato.

Ma la Pontorno e la curatrice prof.ssa Silvia Bordini sono di ritorno a Matera anche per incontrare le associazioni e gli operatori culturali:

il Venerdi 16 Ottobre alle 18,00
presso la Sala conferenze della Provincia di Matera (via Ridola).

L’appuntamento, pensato apposta per coinvolgervi, è stato organizzato per rispondere alle vostre domande, conoscere meglio l’espressione artistica della video-arte, definire le future modalità di collaborazione per i prossimi eventi a venire, contando sulle competenze e il protagonismo partecipativo di ognuno di noi!

Le porte si aprono sulle proposte…

Tutte le informazioni su www.matera2019.it, in particolare ai lik qui di seguito:

Il Progetto Cadmos
L’Evento “Una porta sulla città”
Il programma
Le videoinstallazioni
Mariagrazia Pontorno
Silvia Bordini

Arrivederci a venerdi!

Una porta verso Matera2019

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: